Molatrice rettilinea elettronica per l’esecuzione del filo piatto con filetti e angolo variabile da 0 a 45° lucidati con ossido di cerio liquido. 

E' in grado di lavorare lastre con spessori fino a 100 mm.
Grazie inoltre ad un accurato lavoro di progettazione, siamo in grado, su richiesta, di adattarla strutturalmente in modo da poter portare il peso massimo sopportabile dai precedenti 1.100 Kg agli attuali 1.500 Kg. La regolazione dello spessore vetro, della velocità di lavoro, dell’inclinazione dello smusso e della larghezza del tallone si effettua mediante dei visualizzatori posti sul pannello comandi. I trasportatori scorrono su guide in acciaio temperato e rettificato. Per evitare l’usura delle guide viene montato un impianto di lubrificazione automatico centralizzato. Il trasportatore è formato da tasselli, composti da uno speciale materiale, fissati su catene di precisione. Il bloccaggio del vetro avviene tramite sistema meccanico. L’intervento delle mole lucidanti è automatico poiché comandato da un PLC. Le mole filetto si regolano automaticamente con il variare dello spessore del vetro. Le molatrici sono dotate di un braccio mobile di entrata con il quale è possibile regolare l’asportazione che si desidera effettuare sul filo del vetro fino ad un massimo di 5 mm.; nessun’altra regolazione delle mole è necessaria. Pannello comandi a bassa tensione (24V). Tutte le parti elettriche sono a norme CE ed internazionali.