Bisellatrice rettilinea per l'esecuzione del bisello lucidato con ossido di cerio liquido. 

Questa macchina, progettata per soddisfare le medie produzioni, è dotata di tutti gli accorgimenti necessari per semplificarne l'uso e la manutenzione. Tramite i visualizzatori posti sul pannello comandi, si impostano i dati relativi all'inclinazione del bisello e alla larghezza del tallone, per lavorare il bisello desiderato. Le mole sono montate su mandrini per permettere una omogeneità di rotazione ed eliminare le vibrazioni; il moto viene trasmesso tramite cinghie dentate collegate ai motori. La tenuta meccanica, elemento essenziale del mandrino, è ottenuta mediante l'applicazione di diaframmi. Il trasportatore è formato da tasselli, composti da uno speciale materiale, fissati su catene di precisione.